La festa del suolo

La festa del suolo

Il suolo è una risorsa preziosa da cui dipende la nostra stessa sopravvivenza ma è una risorsa fragile, nascosta e non rinnovabile, il cui valore è poco riconosciuto dalla società. Oggi il suolo è minacciato da pressioni naturali e antropiche crescenti che stanno degradando, spesso in maniera irreversibile, le sue insostituibili funzioni produttive, ambientali e socio-culturali.
Un vero e proprio “consumo di suolo” che comporta, la perdita irreversibile di 6-7 metri quadrati al secondo solo in Italia solo a causa della sua alterazione profonda e alla copertura artificiale con cemento o asfalto.
Di fronte a queste minacce, il suolo è indifeso. Dobbiamo fare qualcosa ed è necessario farsi parte attiva per avviare un grande movimento culturale che restituisca al suolo il ruolo primario che gli spetta.
Da tutto ciò nasce l’iniziativa delle Nazioni Unite di celebrare questa indispensabile risorsa naturale con la Giornata Mondiale del Suolo, il 5 Dicembre.

Il SUOLO, è una risorsa preziosa, fragile e soprattutto non rinnovabile, da cui dipende la nostra sopravvivenza, impariamo a difenderlo e a curarlo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.